Fabio Pecorella

Dopo la consegna delle chiavi della città da parte del sindaco al Santo, è entrata nel vivo a Castelvetrano la festa del Patrono, San Giovanni Battista. Quest’anno i festeggiamenti sono stati arricchiti dalla rassegna musicale “Le notti di San Giovanni”, ideata da Fabio Pecorella su iniziativa di don Giuseppe Undari. «La musica – dice Pecorella – ha avuto da sempre un forte legame con la spiritualità, questa rassegna vuole offrire un’opportunità di crescita spirituale, culturale e sensitiva, approfondendo vari aspetti del ricchissimo patrimonio musicale del mondo occidentale».

Il programma dei concerti inizierà mercoledì 17 giugno, per continuare sino a martedì 23. Questo il programma. Mercoledì 17, ore 21, chiesa di San Domenico: “Il secolo breve” con Valerio Rizzo al pianoforte; giovedì 18, ore 21, chiesa di San Domenico: concerto di Giuseppe Adamo alla chitarra e Leonardo Asaro al clarinetto; venerdì 19, ore 21, chiesa di San Domenico: “Contaminazioni barocche in stile concertante”, con Fabio Pecorella e Mariella Zancana al pianoforte; sabato 20, ore 21, chiesa di San Domenico: “Non s’ode quasi, si respira…”, con Fabio Pecorella al pianoforte e Giulia Gucciardo alla voce; domenica 21, ore 20, chiesa di San Domenico: “Folies d’Espagne”, con Irene Veneziano al pianoforte; lunedì 22 giugno, ore 21,30, chiesa di San Giovanni: “Giovanni è il suo nome” col coro polifonico dell’Unità pastorale chiesa madre-San Giovanni.

Mercoledì 24, alle ore 18, la festa del Patrono, spettacolo musicale e di cabaret, a cura dell’associazione “La Rivista”. Mercoledì 24 solennità di San Giovanni: alle 8,30 scampanio dei sacri bronzi in tutte le chiese della città, alle 9 l’Ufficio delle letture e Lodi. Alle 11 in chiesa presiede la messa don Giuseppe Undari. Alle 19 la santa messa sarà presieduta dal Vescovo e, a seguire, la processione del simulacro per le vie della città.

fonte. Diocesi di Mazara del Vallo