Si informa la cittadinanza che l’anno scolastico 2014 – 2015, che a breve vedrà il proprio epilogo, si concluderà con la sperimentazione del servizio “Pedibus Castelvetrano a scuola a piedi”, che vedrà coinvolti gli alunni delle scuole elementari di Castelvetrano, con la partecipazione dei genitori.

pedibus castelvetrano

Il servizio avrà inizio nella settimana che va da lunedì 13 a sabato 18 aprile p.v., presso la scuola elementare “Giovanni Verga”, mentre nelle settimane successive saranno interessate, per singola settimana, le scuole elementari: “San Giovanni Bosco” di Marinella di Selinunte, “Luigi Capuana”, “Ruggero Settimo” e “Dante Alighieri”.

Nella giornata di ieri si è svolto un incontro ricognitivo presso la scuola “G. Verga” alla presenza del Dirigente Scolastico Prof.ssa Maria Rosa Barone, del Vice-Sindaco Avv. Giuseppe Rizzo, e del Mobility Manager d’Area del Comune di Castelvetrano, Arch. Daniela Lucentini, durante il quale è stato consegnato, da parte dell’Amministrazione Comunale, agli alunni ed ai genitori aderenti all’iniziativa, il materiale necessario per l’espletamento del servizio.

Il progetto è stato realizzato grazie alla contribuzione dell’azienda Multimedical di Nicola Li Causi, che ha sostenuto economicamente l’iniziativa e la fase di sperimentazione. Il progetto “Pedibus Castelvetrano a scuola a piedi”, rientra tra le politiche di mobilità sostenibile che questa Amministrazione sta già attuando.

pedibus castelvetrano 2

pedibus castelvetrano 3

La Programmazione e sperimentazione del Servizio, condotta dal Mobility Manager d’Area ha previsto un’attenta e condivisa fase preparatoria tra tutti i soggetti a vario titolo coinvolti: dirigenti scolastici e insegnanti delle scuole primarie, genitori e alunni, associazioni di volontariato e Polizia Municipale. I bambini verranno accompagnati da 2 adulti (i cosiddetti apri-fila e chiudi-fila) che in punti di ritrovo (cosiddette fermate) li condurranno per le strade di Castelvetrano nel tragitto casa – scuola – casa, evitando così l’emissione di gas nocivi all’ambiente in quelle ore di grande traffico urbano, nei pressi delle scuole.

Il Vice-Sindaco Avv. Giuseppe Rizzo, ha voluto mettere in evidenza l’importanza del servizio volto a sensibilizzare bambini e famiglie sui temi della “Mobilità Sostenibile” con il totale coinvolgimento delle scuole, rivolgendo una particolare attenzione alle questioni ambientali che interessano la collettività e che grazie al contributo degli adolescenti può avere risultati migliori, poiché gli attuali bambini, saranno gli adulti di domani e grazie all’odierna educazione potranno con la loro condotta, attenuare in futuro dette problematiche.