ASCOLTA L'ARTICOLO

Dall’Emilia in Sicilia e, precisamente, a Campobello di Mazara per convolare a nozze. Hanno scelto di sposarsi nel Comune siciliano Fiorella Cordenons, 60 anni e Luciano Vigna, 65 anni, l’una originaria di Pordenone, l’altro di Castel San Pietro, in provincia di Bologna. La cerimonia è stata presieduta dal vice sindaco Antonella Moceri. Ma perché i due sono proprio finiti a Campobello di Mazara? Galeotta è stata la costa sabbiosa di Torretta Granitola, quella compresa tra Capo Granitola e Capo Puzziteddu, della quale si sono innamorati nel 2019. «Avevamo ampiamente girato la Sicilia – racconta Fiorella Cordenons – ma questa parte sud occidentale ancora no. Ci siamo finiti e ci siamo innamorati di questo posto dove c’è silenzio, natura incontaminata, mare a due passi, sole e buon vento».

A Capo Puzziteddu hanno preso una casa in affitto e la prima vacanza è durata una settimana. Poi il periodo di pandemia li ha bloccati a Bologna e ora sono ritornati in quella casa in affitto con il progetto, stavolta, di sposarsi in Comune. Alla festa sono arrivati anche il figlio di Fiorella, Alessandro e gli amici Paola, Stefano e Nadia, Massimo e Maria. «Noi viviamo in città affollate, qui, invece, ci godiamo la tranquillità e la natura incontaminata. Di questo posto è stato amore a prima vista. E ora questo amore continuiamo a coltivarlo….».

AUTORE.