ASCOLTA L'ARTICOLO

Nel pomeriggio di martedì appena trascorso i Carabinieri della Stazione di Campobello di Mazara hanno arrestato un uomo classe 61 originario di Castelvetrano, in esecuzione di un ordine restrittivo emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Marsala che ne dispone la detenzione domiciliare. L’uomo, dovendo espiare la pena di anni 2 di reclusione, al termine delle formalità di rito è stato tradotto presso la propria abitazione per scontare la sua pena in ordine a reati di ricettazione commessi nel 2010 quando è stato trovato in possesso di un assegno bancario di origine delittuosa denunciato smarrito o rubato dal titolare del carnet dal quale proveniva.

AUTORE.