Essepiauto

Dopo la condanna in Cassazione a sette anni di carcere, per favoreggiamento alla mafia, e l’ingresso in cella, per l’ex governatore della Sicilia, Salvatore Cuffaro e’ arrivato il licenziamento dall’ispettorato regionale alla Sanita’ dove era dipendente da 21 anni.

Il direttore del personale, Giovanni Bologna, ha firmato, oltre un mese fa, il provvedimento che risolve qualsiasi rapporto tra Cuffaro e l’amministrazione regionale. ”Abbiamo rescisso il contratto – dice – appena abbiamo ricevuto copia della sentenza”.