“Ieri mattina è venuto giù un altro pezzo della collina del Caos, nei pressi della spiaggia di Maddalusa, piena di bagnanti” lo rende noto la delegazione Di Agrigento dell’associazione Mareamico.

“La zona era già stata attenzionata dalla Regione Sicilia – si legge nella nota Mareamico – che nel marzo 2019 aveva stanziato ben 6 milioni di euro, per cercare di salvare anche la SS 640 che vi corre proprio sopra e che rappresenta l’unica strada che permette il deflusso viario dal porto di Porto Empedocle verso il resto d’Italia.
La collina, secondo quanto affermato dall’ANAS, arretra con una velocità di 2 metri l’anno, per colpa della azione combinata dell’erosione marina in basso e il dissesto idro-geologico a monte.”