antonella milazzo

La parlamentare regionale del Partito democratico, Antonella Milazzo esprime la propria preoccupazione al termine della seduta della commissione che ha affrontato la ‘vertenza Novamusa’..

Qualunque decisione riguardi la gestione dei siti museali non può tralasciare la ricerca di soluzioni concrete per il futuro dei lavoratori. Non vorrei che per loro la prospettiva possa essere la perdita definitiva del posto di lavoro”.

Chiediamo interventi che tutelino i livelli occupazionali garantendo anche la qualità dei servizi. La stagione turistica è alla porte, e rischia di essere un fallimento se, in assenza di personale specializzato, l’unico servizio offerto ai visitatori sarà quello di biglietteria. Il presidente Crocetta venga in commissione e confermi l’impegno preso con i lavoratori a garanzia del loro futuro occupazionale.

Sono circa una cinquantina i lavoratori che dal 2004, operano presso le biglietterie e i bookshop dei siti archeologici siciliani tra i quali quelli del Teatro antico di Taormina, la Casina degli Inglesi e le aree archeologiche di Selinunte e Segesta.

Presso la biglietteria del Parco Archeologico di Selinunte, i dipendenti sono 7, sei donne ed un uomo, tutti di Castelvetrano.