Essepiauto

Luciano Perricone portavoce del movimento “LIBERI E INDIPENDENTI” Interviene sulla delicata situazione idrica di alcuni quartieri di Castelvetrano

In questi giorni , molti cittadini stanno subendo numerosi disagi provocati dall’ennesima crisi idrica comunale. Come Movimento, ancora una volta , chiediamo ai commissari e agli uffici di competenza di intervenire subito sui disagi che gli stessi cittadini ci comunicano nell’approvvigionare l’acqua. Ci sono vaste zone della città che non ricevono l’erogazione idrica da giorni.

I cittadini sono disorientati. Non sanno a chi rivolgersi visto che il comune, non riesce a dare risposte precise sulla ripresa dell’erogazione. In tanti stanno ricorrendo alle autobotti private con l’aggravarsi dei costi all’interno del bilancio familiare .

Il disservizio causa anche problemi alle attività commerciali, provocando danni economici. Il nostro appello è rivolto ai commissari e ai responsabili comunali. Il nostro Movimento ancora una volta, in un clima costruttivo, chiede maggiore attenzione per i disagi arrecati ai cittadini. Chiediamo ai commissari un piano di sostegno straordinario a favore delle zone più a disagio. Il nostro impegno civico a favore della soluzione dei problemi della nostra comunità continua. Lo riteniamo un diritto, e soprattutto un dovere civico nei confronti della nostra comunità che sta vivendo uno dei momenti più difficili della sua storia recente.

I commissari, in sostituzione dell’amministrazione comunale, hanno anche la responsabilità di gestire i servizi al cittadino. Hanno anche il dovere di ascoltare le istanze che provengono dalla città, in modo civile e democratico. Nel terzo millennio sentire ancora parlare di mancata erogazione dell’acqua e per diversi giorni, è davvero pesante. La legalità e il senso della presenza dello Stato, il cittadino, le riconosce non solo con l’azione punitiva e sanzionatoria ma anche quando vengono rispettati i diritti nei servizi essenziali e fondamentali per una qualità della vita degna di un paese europeo

MOVIMENTO LIBERI E INDIPENDENTI CASTELVETRANO
COMUNICATO STAMPA