Assistenza agli anziani che hanno bisogno, portando loro medicinali ma anche pacchi della spesa. Accompagnare i pazienti che hanno bisogno di fare la chemioterapia, oppure consegna di campioni per le analisi. E ancora sostegno ai senzatetto, una mano tesa in silenzio verso chi è solo e sta vivendo questo momento particolare. Nell’ampio panorama degli aspetti di quest’emergenza mondiale – qual è la pandemia del coronavirus – c’è anche quella dei volontari della Croce Rossa. Uomini, donne, di qualsiasi età, in divisa rossa pronti a tendere le loro mani verso chi ha bisogno.

Il Comitato CRI di Castelvetrano in questi giorni si sta adoperando, tramite i propri volontari, nell’essere d’aiuto su più fronti. C’è chi porta i medicinali alle persone anziane a casa, chi, rispondendo alle richieste d’aiuto, si è prodigato anche nel portare verdure e frutta pronta per il macero al Parco fattoria “Rosario Carimi” (a rischio chiusura) per sfamare gli animali. Un intervento d’aiuto con beni di prima necessità è stato fatto anche all’Happy Circus.

L’aiuto dei volontari CRI a Castelvetrano è anche arrivato per alcuni senzatetto. È successo in zona stazione, assistendo con coperte e beni di prima necessità un extracomunitario. «Le chiamate di aiuto sono tantissime ogni giorno e cerchiamo per quanto è in nostro potere di soddisfarle tutte», spiega il responsabile del Comitato CRI di Castelvetrano, Giuseppe Cardinale.

In questo tempo di coronavirus, il lavoro silenzioso di tanti volontari in divisa rossa è l’aspetto di una solidarietà umana che accomuna tutti nel segno della vita.

Per richiedere l’aiuto dei volontari CRI a Castelvetrano si può chiamare il numero verde 800065510. A livello locale il numero di telefono da poter chiamare è: 3714130567.