“Covid rosso”, si intitola così il nuovo brano musicale nato da un idea di Pigi Barbera, storico Dj Marsalese, e da Rubina, cantautrice di Trapani. Un rapporto di collaborazione già saldato in altre occasioni, quello tra i due artisti siciliani, come nel brano “Notti Folli”(Smilax, 2018) e “Boat Party”(2019), e che adesso li vede protagonisti di questo pezzo che vuole trasmettere un messaggio di speranza oltre ad essere un inno alla musica e alla vita.

In questo momento così delicato, per un musicista e per un Dj che vive di pubblico e serate in giro per i locali è ancora piu’ difficile poter vivere di arte Sono queste le parole di Pigi Barbera che poi continua –  “così abbiamo voluto scavalcare le barriere, e anche stando a casa siamo riusciti a creare qualcosa di fantastico semplicemente scambiandoci le tracce audio registrate con il cellulare.”

“Quando Pigi barbera mi ha proposto l’idea, ho preso subito carta e penna e in un’ora ho scritto questo brano.” –  dichiara entusiasticamente Rubina.

Il brano racconta la storia di due amanti, che si cercano, si desiderano, ma sono costretti a restare separati a causa di questa imposizione voluta dal Covid-19. Il loro unico modo per dialogare sono le faccine dei social e poco più, ma attraverso la musica, che riesce ad abbracciare , a trasportare e ad includere le emozioni di ognuno di noi, i due possono stringersi in questa melodia.

Alla realizzazione del progetto hanno collaborato: Ciccio Stampa, di Marsala, al basso; Antonino Lala, di Agrigento, alla batteria; Gioacchino Ingrassia, di Marsala, al pianoforte; Filippo Triolo, di Castelvetrano, alle percussioni.
Inoltre, “visto che la musica è per tutti”, come tiene a precisare Rubina, nel videoclip è stata volutamente scelta Valentina Alagna, nonché la vincitrice dell’edizione 2020 della Corrida in onda alla Rai, come interprete della lingua dei segni, per trasmettere anche alla comunità dei sordomuti un gesto di affetto e speranza.

“Presto resterà solo un brutto ricordo di tutto questo periodo, ne siamo sicuri,  ma nell’attesa possiamo diffondere un nuovo hashtag #contagiamidamore augurandoci che l’amore possa essere l’unico contagio veicolato quando tutto sarà finito. “ – La conclusione di Pigi e Rubina.