ASCOLTA L'ARTICOLO

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al nuovo decreto legge Covid che introduce l’obbligo di vaccino per gli over 50. Il Governo ha approvato all’unanimità il nuovo decreto con misure ancora più restrittive per il contenimento della diffusione del Coronavirus. Tra le misure c’è appunto l’obbligo di vaccinazione per gli over 50 che non lavorano (fino al 15 giugno). Previsto anche l’obbligo di super green pass, dal 15 febbraio, (che viene dato a chi è vaccinato o guarito dal Covid) per tutti gli over 50 sui luoghi di lavoro pubblici e privati.

Nel decreto si legge che l’obbligo vaccinale si applica a tutti i residenti in Italia, anche cittadini europei e stranieri, e prevede eccezioni per casi di “accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate.

AUTORE.