Come la gran parte dei cittadini, la ditta Elia Elettrodomestici ha appreso la nuova ordinanza che prevede la chiusura anticipata di tutte le attività commerciali, ad eccezione dei negozi alimentari e delle farmacie, che continueranno a rispettare i normali orari di apertura.

“L’allegato 1 del DPCM inserisce il nostro punto vendita – spiega un responsabile del negozio castelvetranese – tra quelle categorie che possono continuare a svolgere attività commerciale. Anche l’ultimo Decreto, firmato ieri (domenica 22 marzo) sottolinea che vengano garantiti servizi necessari come quelli forniti dalla nostra azienda. Pensiamo a quelle persone che sono costrette ormai da settimana a non poter uscire di casa che magari hanno un problema con gli elettrodomestici o con i sistemi di telefonia”

Il negozio Elia Elettrodomestici comunica all’utenza che il nostro punto vendita osserverà il seguente orario di apertura:

dal lunedì a venerdì dalle ore 09:00 alle 13:30

Comprendiamo quanto sia importante, oggi, avere un punto di riferimento costante per l’acquisto e il buon funzionamento dei propri elettrodomestici, vista la funzione irrinunciabile che hanno nelle nostre case.
Vogliamo continuare ad offrirvi la nostra professionalità cercando di ridurre al minimo la necessità di uscire di casa, alla luce dell’emergenza epidemiologica che insieme ci troviamo ad affrontare.
Per questo, nonostante l’apertura, abbiamo pensato ad un sistema di vendita e consulenza tramite videochiamata.

Due sono i semplicissimi passaggi per vederci e ascoltarci dalle vostre case:

1) Chiamare lo 0924 903500, fisseremo insieme l’ora della videochiamata.

2)Saremo noi a contattarvi via Whatsapp per illustrarvi i nostri prodotti con la stessa chiarezza che già conoscete.

MOLTO IMPORTANTE: non avviate direttamente una videochiamata perchè rischiamo di non poter rispondere, meglio darsi appuntamento prima.

In questo periodo è fondamentale valutare sempre coscienziosamente le proprie condizioni di salute e adottare tutte le necessarie cautele prima di uscire di casa.
Mettiamo al primo posto la tutela della salute dell’intera comunità.