Alla grande confusione determinatasi in Città a seguito della organizzazione attuata da un Comitato Cittadino del Corteo contro l’assunto che “essere castelvetranese significa anche essere mafioso”, si sono aggiunti oggi gli effetti di un servizio passato sul TG regionale di Rai3 in cui è stata citata impropriamente la partecipazione di alcuni Club Service, tra cui il Lions, ad una manifestazione definita “contro l’amministrazione comunale della Commissione Straordinaria”.

Si ritiene di dover immediatamente stigmatizzare la falsità dell’informazione sulla partecipazione del suddetto Club Service ed ancora di più che la manifestazione sia organizzata in contrapposizione con i Commissari che stanno rappresentando lo Stato nella gestione provvisoria delle cosa pubblica a Castelvetrano.

Disgraziatamente attingere a fonti di informazione sicure anche per la stampa più qualificata oggi è diventato sempre più difficile. Tante sono le voci su ogni singolo episodio di cronaca, tanti i commenti anche fuorvianti che passano sui social ed inducono a diffondere notizie che non hanno una sicura e doverosa attinenza con la realtà.

A maggior chiarimento, per chiunque legga questa censura, si sottolinea il fatto che la manifestazione è organizzata da liberi cittadini e da nessuna associazione o aggregazione di altra natura e che la stessa manifestazione ha sicuramente scopi molto diversi rispetto alla contrapposizione con la Commissione Straordinaria, come scritto preventivamente agli stessi Commissari di cui era stata richiesta, come risulta dalle dichiarazioni del Comitato organizzatore, la partecipazione. Di conseguenza è ovvio che gli appartenenti al Lions Club parteciperanno, se ne hanno voglia e ragione, come cittadini di Castelvetrano e non come soci del Club di appartenenza.

Si auspica che tale chiarimento venga divulgato il più possibile e con urgenza, al fine di evitare spiacevoli conseguenze che potrebbero intaccare il buon rapporto che il Lions Club International ha con la stampa e con il consesso sociale del territorio in cui produce attività di beneficienza, sussidiarietà e solidarietà, sempre a favore, mai in contrapposizione od in conflitto con alcun che o chiunque sia.

Marcello Farruggio – Presidente del Lions Club di Castelvetrano

Antonio Colaci -addetto stampa