L’assessore alla polizia Municipale, Francesco Saverio Calcara, nell’ambito delle iniziative volte a garantire la formazione e l’aggiornamento professionale del personale comunale, per migliorare la funzionalità e l’efficenza pubblica ha disposto che gli agenti di polizia municipale, frequentino un apposito corso di perfezionamento della lingua inglese.

In virtù del riconoscimento di città turistica, assegnato dalla regione al nostro comune, ed in considerazione del sempre più crescente numero di visitatori stranieri che affollano le vie del centro storico si è deciso di formare 10 agenti del corpo di polizia municipale.

Così di concerto con il dirigente del settore,Simone Marcello Caradonna, si sono individuati i nominativi che sono quelli degli agenti: Giuseppa Barbera, Antonino Cognata, Elisabetta Cinao , Pietro Fichera, Nanda Pasqualini, Concetta Russo , Vittorio Scappini,Vita Schepisi,Giuseppe Sciuto e Rocco Sillitto.

Gli agenti frequenteranno un corso di perfezionamento di 2°livello in lingua inglese, che verrà svolto per due volte alla settimana con lezioni della durata di due ore presso l’ente di formazione professionale Ecap di Castelvetrano, fino al prossimo 30 dicembre. Le lezioni saranno intensive con laboratori di comprensione e stage di miglioramento della lingua parlata, ed al termine del corso gli agenti saranno perfettamente in grado di poter interloquire con i turisti, fornendo loro tutte quelle informazioni utili ad una migliore fruizione della loro vacanza nel nostro territorio.

“Stiamo portando avanti un’efficace politica di sviluppo delle nostre risorse umane- afferma il sindaco Gianni Pompeo- mediante la formazione e l’evoluzione professionale dei dipendenti della Pubblica Amministrazione possiamo fornire servizi migliori ed una qualità superiore sia ai turisti che alla cittadinanza.” Una città quindi che sempre più va migliorando l’offerta di servizi, sarà presto realizzato un ufficio turistico moderno e funzionale, per diventare sempre più un punto di riferimento dei flussi turistici regionali.