Anche presso l’area d’emergenza dell’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Castelvetrano è stata allestita una tenda che servirà per il pre-triage. A montarla è stata l’associazione di protezione civile “Anvvfc” di Mazara del Vallo. La struttura mobile servirà per l’attività di accoglienza di eventuali pazienti sospetti d’aver contratto il virus CoVid-19. All’interno della tenda saranno eseguiti gli accertamenti necessari a confermare o meno l’avvenuto contagio, in modo tale da garantire maggiore serenità ai fruitori del pronto soccorso. L’iniziativa rientra tra le misure di prevenzione adottate dalla Regione Siciliana e riguarda tutti gli ospedali Dea di secondo livello e i presidi sanitari dove sono presenti reparti di malattie infettive, tranne le strutture che dispongono già di percorsi dedicati.

Dall’Assessorato regionale alla salute chiariscono che, come disposto dalle linee guida ministeriali, in caso di sintomi riconducibili al coronavirus occorre contattare, sempre, il medico di famiglia o telefonare ai numeri 112 o 1500 e non recarsi direttamente in ospedale. Un’altra tenda per il pre-triage è stata allestita anche nell’area esterna del pronto soccorso dell’ospedale “Abele Ajello” di Mazara del Vallo.