Il Circolo Fratelli d’Italia di Castelvetrano – guidato dal Commissario Davide Brillo – chiede al sindaco della città Enzo Alfano e al direttore generale dell’Asp Trapani, Fabio Damiani, di adottare tutti i provvedimenti idonei al fine di evitare il propagarsi incontrollato del virus, «evitando psicosi e inutili allarmismi, ma anche avendo riguardo a una efficace ed efficiente precauzione».

Per Brillo, così come già hanno fatto altri Comuni, anche il sindaco di Castelvetrano è opportuno che disponga un «pregnante controllo al fine di monitorare tutti quei soggetti provenienti da aree dell’Italia interessate dal contagio da coronavirus». Già a Sambuca di Sicilia e a Menfi i sindaci hanno adottato provvedimenti invitando tutti coloro provengono dalle aree attualmente interessate dal contagio a sottoporsi alla quarantena volontaria dentro le proprie abitazioni.