Il pane è un bene di prima necessità. Non si incorre in una denuncia se si esce di casa per raggiungere il panificio di fiducia. Sarebbe opportuno però limitare gli spostamenti anche per necessità. Alcune famiglie infatti non hanno perso l’abitudine di acquistare il pane due volte al giorno, sia la mattina che il pomeriggio. Un comportamento davvero irresponsabile in questo periodo di emergenza nel quale tutti stiamo facendo enormi sacrifici.

Per limitare quindi gli spostamenti ed invitare i propri clienti a rimanere il più possibile dentro le proprie abitazioni, alcuni panificatori di Castelvetrano hanno deciso di aprire le loro attività solamente di mattina. Già a partire da oggi alcuni panifici non saranno aperti nel pomeriggio. Una decisione sicuramente poco semplice ma che nasce dalla riflessione che ognuno debba fare la sua parte per limitare la diffusione del coronavirus. Invitiamo quindi i lettori a contattare il proprio panificio di fiducia per conoscere gli orari di apertura durante il periodo di emergenza.