La mappa delle persone in quarantena per il Coronavirus si allarga giorno dopo giorno. Abbiamo raccontato di Laura Turdo e Marco Peralto – ancora in quarantena alla Cecchignola di Roma, dopo essere rientrati dalla Cina – e ora c’è apprensione per altri cinque siciliani che si trovano a bordo della nave da crociera “Diamond Princess”, bloccata a Yokohama (Giappone), perchè sono stati riscontrati 65 contagiati dal coronavirus.

Si tratta di cinque cittadini di Pozzallo. «Ci siamo sentiti fino a ieri sera, a bordo mi risulta ci siano35 italiani, 5 sono di Pozzallo – ha dichiarato il sindaco della città del Ragusano, Roberto Ammatuna, al Giornale di Sicilia – tre sono i membri di equipaggio e due loro familiari. Ho sentito la moglie di uno dell’equipaggio, anche lei imbarcata. Sono un pò preoccupati ma sereni. Stanno bene, non hanno segni di malattia. Il problema è più che altro psicologico, attendono la data del 19 che dovrebbe essere la fine del periodo di osservazione e la loro speranza è quella di potere essere trasferiti e rientrare in Italia».

I livelli di controllo, intanto, si sono innalzati anche in Italia. Negli aeroporti siciliani di Palermo e Trapani, viene misurata la temperatura corporea anche ai passeggeri provenienti da Roma Fiumicino, oltre a chi arriva con voli internazionali (questo solo per lo scalo “Falcone-Borsellino” di Palermo).


Mappa aggiornata al 12/02/2020
Clicca qui per la mappa contagio in tempo reale