Da Castelvetrano a Vezia, un comune svizzero del Canton Ticino, il castelvetranese Francesco Bologna a soli 26 anni ritorna per la terza volta a salire sul podio della coppa del mondo di pizza classica e coreografica.

Quest’anno, inoltre si è aggiudicato oltre che alla classica e alla coreografia anche la pizza dessert qualificandosi secondo su 375 partecipanti di diverse nazioni.

francesco-bologna

La pizza classica condita con una base di focaccia e vitel tonne si è aggiudicata il primo posto in classica. Secondo posto per la pizza dessert, condita con una canache di cioccolato bianco e accompagnata da fragole glassate al cioccolato fondente e delle mandorle tostate.

Alla fine delle gare, ha ricevuto i complimenti da parte della giuria internazionale proveniente dalla Svizzera, Russia, Turchia, Italia, Serbia e Romania qualificata con stelle Michelin.

Francesco Bologna dopo il successo del primo corso organizzato a Castelvetrano, stanno per partire le nuove date per svolgere i corsi professionali di pizza classica, in teglia, senza glutine, in pala, al metro e acrobatica.