Si svolgerà a Castelvetrano un importante convegno sul femminicidio venerdì 28 giugno alle ore 10,00 presso gli ex locali Eca, organizzato dall’associazione Palma Vitae e dall’Anfi sez di Sciacca.
“Il contrasto alla violenza di genere e le nuove norme sul femminicidio”, un momento di riflessione sulla tematica della violenza di genere, sul lavoro svolto dallo sportello d’ascolto a Castelvetrano gestito dall’associazione Palma Vitae e di formazione su tutte le novità normative grazie alla presenza dell’avvocato Antonio Maria La Scala, penalista del foro di Bari, presidente nazionale dell’associazione Gens Nova, da sempre impegnato sui temi del contrasto alla violenza e promotore di disegni di legge contro il femminicidio. L’evento, patrocinato dal comune di Castelvetrano, è accreditato presso l’ordine degli avvocati di Marsala.
Sarà presente il Sindaco, i rappresentanti delle forze dell’ordine e la senatrice Cinzia Leone, vice presidente della commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio.
Questo incontro sarà l’inizio di tutta una serie di attività che alzeranno ancor di più l’attenzione sul fenomeno della violenza sulle donne, annuncia la dott.ssa Agueli presidente di Palma Vitae, perché fatti come quello accaduto a Castelvetrano a marzo scorso che ha visto la morte di Daniela La Gumina, per mano del marito, non vengano dimenticati ma possano invece aiutare a costruire un cambiamento e una consapevolezza sociale diversa.