Continua la sequenza sismica iniziata il 9 settembre scorso e che finora conta oltre venti terremoti, l’ultimo proprio questa mattina, mercoledì 30 settembre. L’epicentro è stato individuato dall’INGV a 3km a nord-est della città di Salemi ad una profondità di 13km esattamente alle 6:39. La magnitudo registrata è di ML2.2.

Negli scorsi giorni, l’evento energeticamente più rilevante è stato il primo della sequenza, di magnitudo Mw 3.5 (ML 3.4), avvenuto il 9 settembre alle ore 6.56 italiane. Gli eventi sismici di magnitudo maggiore di 2.5 avvenuti dopo quello del 9 settembre sono 5, di cui uno di magnitudo simile avvenuto il 14 settembre alle ore 05:47 italiane (ML 3.5, Mw 3.4). L’area interessata da questi eventi è quella nei pressi dell’abitato di Salemi.

Comuni entro 20 km dall’epicentro

Clicca qui per il parere degli esperti INGV