Sono stati consegnati oggi i lavori di messa in sicurezza del porto di Marinella di Selinunte. Alla presenza dell’Assessore regionale alle infrastrutture Marco Falcone, la Regione Siciliana ha consegnato alla ditta “Cedit” che si è aggiudicata l’appalto, i lavori che dovranno essere realizzati al bacino di Marinella di Selinunte. Alla cerimonia di stamattina erano presenti anche i vertici della Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo e l’ex deputato Tony Scilla (che ha seguito in questi mesi la vibrata protesta dei pescatori).

I lavori costeranno 750 mila euro circa e riguarderanno l’allungamento del braccio a ovest, il ripristino della banchina – compresa quella dove sono allocati i serbatoi per il carburante – e l’impianto di illuminazione. I lavori inizieranno il prossimo 31 agosto: la marineria ha chiesto di far slittare di qualche settimana l’avvio dei lavori, visto il momento estivo di lavoro per gli stessi pescatori.