21-22 maggio: si sono conclusi gli eventi programmati dall’I.C. “Capuana-Pardo” per la XXI edizione del Concorso Nazionale “Miglior Lettore”, che ha ricevuto l’accreditamento da parte del MIUR e i patrocini del Regione Sicilia – Assessorato Regionale dell’istruzione e della formazione professionale, dell’Università del Molise, del Consolato Generale d’Italia a Miami e dell’AID (Associazione Italiana Dislessia).

La giornata del 21 maggio è stata dedicata alle semifinali, cui hanno potuto accedere scuole provenienti da tutta la Sicilia e da altre regioni d’Italia. La scuola secondaria di I grado “Pardo” ha ospitato le squadre concorrenti e ha adibito gli spazi interni secondo modalità coerenti con l’organizzazione stessa.

La trepidante attesa per conoscere i nomi dei vincitori della prova che hanno avuto accesso alla fase finale si è conclusa in serata, quando i risultati conseguiti dalle squadre finaliste sono stati pubblicati sul sito dell’Istituto.

Per disputare la finale del 22, tenutasi presso il Circolo della Gioventù, i concorrenti si sono impegnati a leggere e interpretare criticamente brani tratti dal libro “Piccole donne crescono” di Louis May Alcott e dal libro “Una stanza tutta per sé” di Virginia Woolf, su scelta della Commissione giudicatrice esterna composta dal prof. Carmelo La China, dalle prof.sse Vincenza Leggio e Daria Saporito, nella funzione di vicepresidente, e dalla prof.ssa Giuseppina Accardo, in qualità di Presidente; questo momento, degno di considerazione per la serietà dimostrata da tutti gli studenti, dai più grandi ai più piccini, ha dato conferma dell’importanza attribuita alla lettura, considerata come responsabilità personale e di gruppo in una competizione, come momento di crescita per la rilevanza dei contenuti affrontati, come occasione di comprensione e rielaborazione, fondamentale per acquisire buone competenze di lettura e di lingua.
Contemporaneamente, ma in altro luogo, ossia nell’Aula Magna del Liceo Classico “Pantaleo”, i docenti Francesca Gentile, Maria Grazia Cudia, Laura Santangelo, Marianna Accardi, Rosario Guzzo hanno curato l’evento dedicato alla consegna degli attestati di partecipazione e/o di merito agli alunni che non hanno preso parte alla gara finale e a cui sono stati consegnati anche dei libri in omaggio. Inoltre, per approfondire la tematica del Concorso “Ritratti di Donne. Dalla tradizione letteraria verso una cultura di parità”, le classi dell’I.C. “Capuana-Pardo” hanno messo in scena delle performance, preparate durante le ore dedicate ai laboratori pomeridiani; da queste rappresentazioni e coreografie è emerso, in vari contesti, soprattutto nel mito, il ruolo fondamentale che la donna è tenuta a svolgere nella società in cui vive, ricercando altresì la propria individualità, rivendicando la propria autonomia e affermando il diritto alla parità di genere.

La cerimonia di premiazione dei vincitori del Concorso è avvenuta presso il Liceo Scientifico “Cipolla”. Dopo l’apertura musicale dell’evento da parte del coro dell’I.C. “Capuana-Pardo”, diretto dal maestro Solidea Guzzo, la Dirigente dell’Istituto, la prof.ssa Anna Vania Stallone ha accolto gli ospiti pervenuti e, con orgoglio, così si è espressa: “Sono davvero emozionata nel constatare quanto sia cresciuto negli ultimi anni questo Concorso, che adesso è rivolto anche a forme di partenariato internazionale. Saremo infatti in collegamento Skype con le scuole della Florida che hanno partecipato, in una sezione loro dedicata, “fuori concorso” e premieremo gli elaborati migliori con diploma di merito. Credo fermamente nel valore di questa iniziativa, che ormai ha assunto grandi dimensioni, credo in ciò che trasmette e sono certa che la passione che guida il lavoro di tutti coloro che vi hanno collaborato, porterà a raggiungere obiettivi sempre più elevati. Questa competizione ha, infatti, il nobile scopo di abituare al sapore della lettura tramite il libro stampato, sapore che, a causa della diffusa digitalizzazione, si va perdendo. E ovviamente non mancano nel progetto quegli elementi che motivano i giovani, perché a loro familiari: la multimedialità, il piacere della scoperta e la creatività”.
La manifestazione ha accolto sul palco numerose autorità, tra cui il neoeletto sindaco di Castelvetrano, dott. Enzo Alfano, che si dichiara un estimatore del Concorso cui i suoi figli, in passato, hanno partecipato; è intervenuta anche la prof.ssa Rosalba Candela, Presidente Nazionale dell’UCIIM.

Presenti i Presidenti di varie Associazioni e Club Service di Castelvetrano, tra cui i Lions, il Kiwanis, il Rotary, l’Associazione Fidapa, l’Unitre e l’AID della sezione di Palermo, i quali hanno dato un grande contributo per lo svolgimento del Concorso e che sono stati designati per la premiazione delle squadre vincitrici. A premiare gli alunni anche il prof. Roberto Sottile, linguista e filologo presso l’Università degli Studi di Palermo e la prof.ssa Giuliana Fiorentino, professore associato di glottologia e linguistica presso l’Università del Molise.
Le squadre vincitrici hanno ottenuto una targa di merito e dei libri in premio, adattati alle diverse fasce di età.

Inoltre, viene conferita, da parte della Prof.ssa Maria Lisa Figuccia, in rappresentanza del Dirigente dell’A.T.P. di Trapani, Dott.ssa Fiorella Palumbo, e da parte del figlio del prof. Labbruzzo, la borsa di studio “Fabiano Labbruzzo” all’alunna Amodio Gloria della classe III D del plesso “Pardo”.

L’evento è stato ricco di piacevoli momenti culturali, grazie anche alla presenza di due attrici, Martina Calandra e Luana Rondinelli, che hanno recitato dei passi importanti con maestria e verve artistica e hanno saputo emozionare il pubblico presente in sala attraverso i rispettivi monologhi, entrambi incentrati sula violenza domestica. Hanno altresì contribuito al successo della manifestazione le esibizioni di danza coreografate dai maestri Elvira Biondo e Vittorio Brusca dell’Accademia A.S.D “Arte e Movimento”.
Al fine di dimostrare, quindi, che le donne sono in grado di distinguersi ed avere successo in ogni campo, è stato molto apprezzato l’intervento della schermitrice italiana del Gruppo Sportivo militare Fiamme Gialle G.T.F., Loreta Gulotta, che ha conseguito numerosi successi nella sua disciplina sportiva, donando così lustro alla presenza delle donne italiane nella scherma.

L’organizzatrice e madrina del Concorso, l’instancabile prof.ssa Marica Ardizzone, ha ancora una volta esternato la grande gioia che prova nell’osservare l’impegno, l’entusiasmo, la determinazione con cui i giovani partecipanti al Concorso hanno affrontato le diverse prove. Ha ribadito anche che una tematica di questo genere offre notevoli spunti di riflessione, che sono solo il punto di partenza per nuove sfide e nuove vittorie per conseguire la parità di genere: “Leggere è vitale per lo sviluppo di un individuo libero, sereno e consapevole. I ragazzi hanno bisogno di considerare la lettura come la chiave che aprirà la porta della loro crescita”.

Tantissime sono le persone che hanno collaborato con la Dirigente dell’Istituto, promotrice e motore del Concorso, per il successo dello stesso, a partire dalla prof.ssa Marica Ardizzone, senza la quale, il “Miglior Lettore” avrebbe meno cuore. Si ringraziano, inoltre, lo staff organizzativo e amministrativo interno all’Istituto e i collaboratori scolastici; la Dirigente del Liceo Classico-Scientifico Tania Barresi che ha messo a disposizione i locali di entrambe le scuole; le autorità pervenute e tutti coloro che si sono prestati per premiare le squadre vincitrici; la presentatrice dell’evento, la prof.ssa Rossana Asaro; i Club Service e le Associazioni del Territorio, compresi gli Scout Agesci del gruppo Castelvetrano 1; la Commissione giudicatrice; gli studenti che si sono messi in gioco; i docenti che hanno seguito le squadre, motivandole ad affrontare una sana competizione; gli ospiti presenti al momento della premiazione e nei vari momenti in cui si disputava la gara; i genitori accompagnatori; i docenti tutti che hanno collaborato attivamente per rendere questa manifestazione una vera e propria festa. Un sentito grazie ai proff. Francesco Saverio Calcara e Giuseppe L. Bonanno, e alle docenti di arte della scuola per avere accompagnato le squadre provenienti da fuori in un percorso volto a scoprire le bellezze della città di Castelvetrano e del suo Parco archeologico. Un sincero grazie va anche a tutti coloro che hanno donato dei libri come premio per le squadre semifinaliste e finaliste: la libreria “Lettera 22” di Mazara del Vallo, ai rappresentanti e alle case editrici presso cui lavorano; ancora una volta alle varie Associazioni e Club Service, ai docenti e a tutti coloro che, con generosità hanno offerto il proprio contributo. A tutti… grazie di cuore!

Ed ecco la lista con i nomi dei vincitori:

SEZIONE SCUOLA PRIMARIA – ESTERNA

POSTO N. 1 I.C. “RADICE –PAPPALARDO” CASTELVETRANO; PLESSO RADICE
CLASSE VA

ALUNNI: CALAMIA MARCO, D’ALBERTI ANTONIO, MESSINA VITALBA, PISCIOTTA COSIMO, SILISTRIA MILAZZO AURORA

POSTO N. 2 I.C. “RADICE –PAPPALARDO” CASTELVETRANO; PLESSO VERGA
CLASSE IVB

ALUNNI: FESTEGGIANTE MARIA, FIGLIO DI DIO CARMELA, GINO GIORGIA, SPALLINO FRANCESCO, TILOTTA LAURA.

POSTO N. 3 I.C. “RADICE –PAPPALARDO” CASTELVETRANO; PLESSO VERGA
CLASSE IVB

LUNNI: LO SCIUTO ALICE – GARIFO GINEVRA – MANGIALOMINI GIADA- CURSERI GIUSEPPE – VIZZINISI GIULIA

SEZIONE SCUOLA PRIMARIA – INTERNA

POSTO N. 1 I.C. “CAPUANA-PARDO” CASTELVETRANO
PLESSO CAPUANA
CLASSE VA
ALUNNI: MURANIA FEDERICO – MILAZZO ILENIA – LA SCALA EDUARDO- ANGILERI EMILY – CARDINALE GIORGIA

POSTO N. 2 I.C. “CAPUANA-PARDO” CASTELVETRANO
PLESSO ATRIA
CLASSE IVA/VA
ALUNNI: MARIA SOFIA CALANDRINO, ALESSANDRO LUCCHESE, ANTONINO PIO MAGGIO, MARTINA PASSANANTE, FLAVIA VAIANA

POSTO N. 3 I.C. “CAPUANA-PARDO” CASTELVETRANO
PLESSO CAPUANA
CLASSE IVC
ALUNNI: BIANCO GIORGIA, DE LUCA MICHELE, GULLO MATILDE, MONACO GIORGIA, PISCIOTTA GIOVANNI

SEZIONE SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO – ESTERNA

POSTO N. 1 I.C. “RITA L. MONTALCINI” – PARTANNACLASSE I D
ALUNNI: AIELLO SOFIA, ARENA ALESSIA, CATANIA CALOGERO, FRANCO HILARY, SCAGLIONE GIUSEPPE

POSTO N. 2 I.C. “BOSCARINO – CASTIGLIONE” / MAZARA DEL VALLO
CLASSE IIA /IIB

ALUNNI:BURGIO GIULIA, DI MARIA ANTONINO, GANCITANO ALESSIA, STABILE SARAH, MESSINA SERENA

POSTO N. 3 I.C. “RADICE –PAPPALARDO” CASTELVETRANO
PLESSO PAPPALARDO
CLASSE II H

ALUNNI: BUTERA GIADA, CAMMARATA MARCO, DI STEFANO CRISTIANA, FICHERA GAETANO, PARISI AURORA

SEZIONE SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO – INTERNA

POSTO N. 1 I.C.” CAPUANA-PARDO” CASTELVETRANO
CLASSE ID

ALUNNI: BUA GIULIA, CUDIA NOEMI, FRANZO’ LUCA, GENNA GIULIA, TILOTTA GIUSI

POSTO N. 2 I.C.” CAPUANA-PARDO” CASTELVETRANO
CLASSE IB
ALUNNI: CAPPADONNA MARIANNA, CATALANOTTO MARIKA, CONTINI SABRINA, GULLI MARIA CHIARA, MARCHETTI NOEMI

POSTO N. 3 I.C.” CAPUANA-PARDO” CASTELVETRANO
CLASSE IIC
ALUNNI: CAIME ALICE, MARINO SOFIA, MANGIALOMINI CHIARA, SANTANGELO MARTINA, SECHI EVA LUNA

SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

POSTO N. 1 LICEO CLASSICO “G. PANTALEO” CASTELVETRANO
CLASSE IIC

ALUNNI: BONAFEDE VINCENZO –ELIA MARZIA – RICUPA FRANCESCA – TILOTTA REBECCA – PARISI LUCA

POSTO N. 2 LICEO CLASSICO “MEDI- LIVATINO” SAN MARCO DEI CAVOTI/ BENEVENTO
CLASSE IIA

ALUNNI: PROCINO FRANCESCA – BARBATO ANNA RITA – RICCI ALESSIA – BELLETTI MARIO- IALEGGIO DALILA

POSTO N. 3 LICEO SCIENTIFICO “M. CIPOLLA”
CASTELVETRANO
CLASSE ID

ALUNNI: LOMBARDINO GIUSI, ROPPOLO GIADA, RUBINO ANTONIETTA, TILOTTA SARA GIACOMA, TRAMONTE MARIA ELENA

I.C. “Capuana-Pardo”
Addetto stampa: prof.ssa Caterina Valeria Girlando