felice-errante-castelvetranoIl Sindaco Felice Errante, informa la cittadinanza che anche quest’anno sarà possibile devolvere il 5 per mille, nella propria dichiarazione dei redditi in favore del Comune di Castelvetrano.

Lo scorso anno, grazie alla sensibilità dimostrata da alcuni cittadini sono stati raccolti fondi pari ad oltre 2.800 euro che sono stati destinati a 10 progetti di solidarietà in favore di altrettante famiglie cittadine che, con dei piccoli lavoretti hanno beneficiato delle predette somme, alleviando temporaneamente la loro situazione di disagio.

Voglio ringraziare quei cittadini che l’anno scorso hanno rivolto un pensiero a chi sta peggio destinando il 5x mille al comune- ha detto il Sindaco. Grazie a queste piccole somme abbiamo regalato un sorriso a dieci famiglie, pensate invece quante famiglie avremmo potuto accontentare se ci fosse stata una partecipazione superiore?

Per questo mi rivolgo ai miei concittadini, ai professionisti, ai responsabili dei patronati perché possano accogliere il nostro invito di destinare il 5×100 al Comune- afferma il primo cittadino- ricordiamo che è un gesto che non costa nulla, ma che può regalare un aiuto concreto a chi ha bisogno.

Le somme che raccoglieremo saranno interamente destinate a progetti di utilità sociale ed a sostegno di quelle famiglie bisognose che aumentano in maniera esponenziale, ormai non esiste una famiglia della nostra città dove non ci siano uno o più disoccupati che giornalmente lanciano un grido d’aiuto alla Pubblica Amministrazione – continua Errante- maggiori saranno le somme che raccoglieremo e maggiori saranno le possibilità di offrire una boccata d’ossigeno per mezzo di lavori sociali a chi ha bisogno.

banner-5x1000

Come è noto dal 2006, è stata introdotta la normativa del 5×1000 che dà la possibilità al contribuente di destinare una quota pari a 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche alle organizzazioni di volontariato e non lucrative di utilità sociale (Onlus), alle associazioni di promozione sociale, alle associazioni sportive dilettantistiche e le altre associazioni e/o fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, comma 1, del decreto legislativo 460/97, oppure al sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenza, o ancora a sostegno della ricerca scientifica e dell’università; della ricerca sanitaria, nonché al finanziamento delle attività che tutelano o promuovono i beni culturali e paesaggistici.

Destinare il 5x mille è semplicissimo, basterà firmare nell’apposito riquadro, che si trova all’interno della dichiarazione dei redditi, che riporta la dicitura “Sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenza del contribuente” e, senza alcun costo aggiuntivo per il contribuente si avrà la certezza che dette somme saranno utilizzate per offrire sostegno e solidarietà a famiglie bisognose della nostra città..