La Scuola Secondaria di I Grado “ V.Pappalardo” nell’ambito del POF 2014/15, laboratorio di drammatizzazione, ha messo in scena il 27 maggio 2015 il dramma “Maria Madre della Chiesa”.

Ideatori del copione il prof. Pietro Ancona e la prof.ssa Giovannella De Simone , alle prese con la vicenda di una madre assolutamente speciale, Maria di Nazareth. Il dramma mette in risalto la storia e il messaggio di Gesù, visto da Maria, inseriti in un contesto moderno nel quale hanno trovato spazio tre madri: quella del drogato, del disoccupato e del condannato a morte.

articolo teatro 2015

Le coreografie, curate da Giusy Stabile, le musiche di M. Frisina, hanno impreziosito artisticamente il testo. Preziosa la collaborazione tecnico – musicale del prof. Salvatore Gullo. La manifestazione ha avuto il patrocino del club Unesco di Castelvetrano-Selinunte che con grande sensibilità ha reso possibile la messa in scena nella splendida cornice della chiesa di San Domenico,gioiello del Cinquecento siciliano.

Apprezzamenti anche dal Dirigente Scolastico prof.ssa. Maria Rosa Barone che nel suo intervento ha elogiato la performance soffermandosi sulla valenza formativa dell’attività di drammatizzazione vista come una valida occasione di crescita affettiva e intellettiva. La messa in scena è stata minimale, ma non per questo è mai mancata di cura, di attenzione ai colori, di naturalezza nei dialoghi, di verità nei volti.

Encomiabile l’impegno di tutti gli alunni delle classi IIIF – III G – I D – II B che, con grande maestria, si sono calati in ruoli e personaggi di non facile interpretazione. Ancora una volta, il gruppo teatro della scuola si è reso artefice di un ulteriore successo.