Queste le parole del Sindaco Felice Errante nell’apprendere del servizio RAI dedicato ad una nota professoressa castelvetranese..

Voglio rivolgere i miei più sentiti complimenti alla professoressa Anna Bruno che nei giorni scorsi è stata intervistata da un troupe della Rai.

La 92enne insegnante, che ha lavorato per decenni negli istituti superiori della città, dal Magistrale al Commerciale al Liceo Scientifico, vedova del professor Lolli Indelicato, ha dedicato la sua vita alla scuola, con l’insegnamento e la cultura che le sono rimaste nel Dna che le consentono ancora oggi di leggere ogni giorno libri, quotidiani, saggi, senza rinunciare al latino e al greco che per anni ha insegnato, e che tutt’oggi ancora insegna per passatempo traducendo spesso senza l’uso di vocabolario.

Anna Bruno

La redazione della trasmissione “Mi manda Rai Tre”,condotto dalla giornalista Elsa Di Gati, ha voluto intervistare la professoressa Bruno e manderà in onda questo reportage domani, giovedì 10 marzo alle ore 10.00 su Rai Tre. I giornalisti Rai sono andati a trovarla nella sua abitazione e tra citazioni latine e ricordi degli anni che furono, la Professoressa Bruno ha spiegato con estrema lucidità e chiarezza la sua idea sulla scuola di oggi paragonata a quella di un tempo.

Tanti sono gli ex alunni che ancora oggi vanno a trovarla a Marinella di Selinunte, dove vive ricordando insieme momenti scolastici e di vita di una insegnante vecchio stampo che molti ex alunni ricordano per il profondo e, in certi casi, rigido, senso delle regole scolastiche e di vita tra i banchi di scuola.