Secondo i dati di Unioncamere, la Sicilia spinge sempre di più in direzione dell’imprenditorialità. Sono numerosi, infatti, i siciliani che hanno scelto di mettersi in proprio e di curare un business individuale. D’altra parte sono le contingenze economiche del nostro tempo a spingere verso questa rotta. Non sorprende, dunque, il risultato del report di Movimprese: stando alla classifica del 2017, la Sicilia risulta ai primi posti. Ciò vuol dire che il tasso di crescita delle imprese siciliane è in rapida crescita. A conquistare il primato è Messina con una crescita del +2,2% insieme a Catania (+2%). Queste ottime prospettive fanno ben sperare. A favorire la crescita dell’isola possono concorrere anche strumenti di marketing a disposizione delle aziende locali. Investendo in un settore in rapida espansione come il local marketing, ad esempio, le imprese siciliane sarebbero a cavallo.

Local marketing: strategie di crescita sul territorio

Il local marketing è una strategia di promozione che vede l’obiettivo di incanalare i potenziali clienti in direzione di un luogo fisico, sia esso un punto vendita o altro. Il modo migliore per affrontare questa strategia è puntare decisi sul marketing mix, ovvero sul parallelo sfruttamento di strategie di marketing sia online che offline. Per quanto riguardale azioni di marketing più tradizionali come ad esempio la distribuzione nel territorio in cui si opera di volantini pieghevoli, facili da realizzare su siti come Doctaprint, e di altro materiale brandizzato risultano una mossa sempre molto valida al fine di farsi conoscere. Una strategia utile anche ad ampliare il proprio bacino di clienti e aumentare di conseguenza il proprio fatturato. Persino la cartellonistica dimostra di essere un canale di marketing un po’ antiquato ma ancora oggi molto performante. Poi bisogna puntare anche sulla sponsorizzazione di eventi e sulla presenza nelle fiere di settore: entrambi sono strumenti molto utili per raggiungere un pubblico localizzato in una determinata area geografica e riuscire ad ottenere un ritorno interessante.

Strumenti di Local SEO e Local Storytelling

Accanto alle strategie tradizionali di marketing, descritte poco sopra, si devono integrare nuove strategie di digital marketing. Fra queste è di grande importanza la cura della SEO e dello Storytelling a livello locale. Nel primo caso si parla dell’insieme di tecniche promozionali da impiegare sul web, per farsi trovare dagli utenti tramite i motori di ricerca. A differenza della SEO comune, la Local SEO, è una strategia che punta ad un target molto specifico e ristretto ai confini della propria zona d’azione (una città, ma anche uno specifico quartiere). Il Local Storytelling, invece, è l’arte di raccontare unita al saper evidenziare le qualità di un marchio o prodotto. Nel dettaglio, si parla della realizzazione di contenuti, come ad esempio degli articoli per un blog aziendale o dei contenuti video inediti e originali. È chiaro che lo storytelling locale dovrebbe anche far leva sul valore di un prodotto o servizio inquadrato sul proprio territorio.

Conoscendo questi strumenti, è possibile avere una chance per migliorare ancor di più la propria performance aziendale. Le imprese siciliane, grazie strumenti come il local marketing, possono implementare nuove soluzioni per aumentare il fatturato.