A pochi giorni dall’apertura dei nuovi spazi che accolgono il reparto di Ematologia dell’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Castelvetrano, arriva un meraviglioso gesto di solidarietà per tutto il personale. Protagonista della donazione è il signorPietro Giongrandi, 90 anni, ex maresciallo dei carabinieri, che quel reparto lo conosce molto bene. La moglie, venuta a mancare poco tempo fa, è stata una paziente seguita dai medici di Ematologia.

Il signor Giongrandi ha voluto donare una tela dipinta da lui: «Ho scelto di dipingere dei fiori perché portano colore e allegria in un luogo dove si cura gente che soffre». Un gesto che significa amore e vicinanza a chi, ogni giorno, si impegna nella cura delle persone che soffrono. «Conosciamo il signor Giongrandi da molti anni, proprio perché qui abbiamo seguito la moglie Francesca in tutto il decorso della sua malattia, fino alla dolorosa fine, ha detto il medico Vincenzo Leone. È un uomo di grande sensibilità e capacità artistica; più volte ci ha regalato delle sue opere, ma qui, nel reparto nuovo, è la prima volta che succede».

Nella vita spesso si corre troppo velocemente per raggiungere qualcosa che poi non ricordiamo nemmeno, eppure la vita dovrebbe essere altro, vissuta a colori e piena di allegria così come l’ha dipinta il signor Pietro Giongrandi.

In foto: gli ematologi Vincenzo Leone, Carla Marino e Giuseppe Sucato insieme al signor Pietro Giongrandi.

Il medico Vincenzo Leone insieme al signor Pietro Giongrandi.