Essepiauto

Pubblichiamo di seguito lo sfogo di Calogero Cardinale, cittadino castelvetranese

Castelvetrano è sprofondata nel degrado piu’ assoluto con periferie spesso ridotte a discariche a cielo aperto ed il centro storico in un immondezzaio a causa in questo caso dell’inciviltà delle quasi totalità delle persone residenti all’interno dell’area raggiunta dal servizio di raccolta porta a porta che si ostinano a non voler praticare la differenziata rispettando il calendario di ritiro.

E’ davvero vergognoso.. come puo’ tollerarsi tutto cio’.. E’ mai possibile che quanti hanno il potere ed il dovere di intervenire (commissari, dirigente comunale al ramo, comandante polizia municipale) non pensino di istituire una task force, coinvolgendo magari le associazioni di volontariato e di protezione civile, allo scopo di setacciare nel senso vero della parola il centro storico, bussando pota per porta, al fine di sensibilizzare, prima, sanzionare, poi, gli incivili soliti abbandonare i sacchetti della spazzatura non adeguatamente differenziata agli angoli delle strade.