Il cancello del Parco Archeologico di Selinunte che consente l’accesso alla spiaggia dell’acropoli rimane chiuso e i turisti protestano. Ancora chiusure a Selinunte che suscitano la vibrata protesta di alcuni turisti e cittadini, impediti nei giorni scorsi di poter raggiungere la suggestiva spiaggia chiamata di “calannino” e che si trova a due passi dalla zona archeologica di Selinunte.

Il cancello in questione limita la strada che collega l’ area del parco alla spiaggia. Un accesso che consente ai turisti, ma anche ai residenti di poter raggiungere questa parte di arenile selinuntino in modo agevole e usando anche l’auto.

selinunte accesso mare

Evidente l’interesse mostrato dai turisti per questo percorso che in pochi minuti consente ai visitatori del parco di approdare in spiaggia da dove, peraltro, si può facilmente raggiungere la zona dove insistono i vecchi resti del porto di Selinunte. In passato questo cancello veniva aperto anche per motivi logistici. Adesso il direttore del parco, Giovanni Leto Barone, ne ha decretato la chiusura e il divieto di transito ai pedoni.

di Filippo Siragusa
per GdS