disastro aereoIl copilota dell’aereo, un tedesco di 28 anni, barricato all’interno della cabina, con l’intenzione di “distruggere l’aereo”. E il comandante che cercava invano di sfondare la porta per scongiurare il disastro tra le urla dei passeggeri. E’ il racconto scioccante della prima scatola nera dell’airbus del Germanwings ritrovata, rivelato a Marsiglia il procuratore.

Prima il copilota Andreas Lubitz ed il comandante chiacchieravano. Poi il comandante è uscito fuori dalla cabina ma al ritorno ha trovato trova la porta sbarrata ed ha cercato di aprirla. Il resto è sotto gli occhi del mondo: lo schianto dell’aereo sulle Alpi, con 150 persone a bordo, che si sono accorte all’ultimo momento di quello che stava succedendo e si sono messe a urlare.

Vittime in un dramma che pian piano sta trovando delle spiegazioni. I passeggeri si sono accorti all’ultimo momento di quello che stava succedendo e si sono messi a urlare.

fonte. ANSA