A Castelvetrano inviati avvisi di accertamento Imu e Tasi, relativi al 2015, errati.
A renderlo noto, dopo diverse segnalazioni, è la Cgil che invita i cittadini a evitare pagamenti prima di verificare la correttezza degli avvisi.
In particolare, la Camera del lavoro di Castelvetrano analizzando gli avvisi ha riscontrato diversi errori: versamenti effettuati dai contribuenti e non calcolati, detrazioni non inserite o particelle errate.
La Camera del Lavoro di Castelvetrano invita, pertanto, i cittadini a recarsi nella propria sede, in via Giuseppe Garibaldi 44, per esaminare gli avvisi.

L’ufficio stampa
Maria Emanuela Ingoglia