Il fortissimo atleta Castelvetranese, Cesare Marino, membro della Nazionale Italiana FIKBMS, lo scorso weekend è partito alla volta di Dublino (IRL) dove ogni anno si disputa la più importante manifestazione di point fighting, sia per il numero di atleti partecipanti, provenienti da tutto il mondo sia per l’altissimo livello tecnico espresso in gara. L’Irish Open per la Kickboxing, si potrebbe tranquillamente paragonare alla Champions League nel mondo del calcio. Si tratta della competizione più ambita e desiderata da tutti i praticanti di questo sport.

Il Maestro Vito Marino, orgoglioso di quanto fatto sino ad ora dal fratello, dichiara: “Cesare ha praticamente vinto tutte le tappe più importanti, abbiamo preparato questa gara con dedizione e impegno, facendo allenamenti mirati tutti i giorni con tutta la squadra e anche con Team della Sicilia distanti centinaia di chilometri.”

La strepitosa vittoria di Dublino è frutto di tutti i sacrifici fatti da Cesare, dal Maestro Vito e da tutti i ragazzi del Team Marino, che senza dubbio, hanno portato la squadra Castelvetranese ad essere tra le più forti e affermate compagini Italiane. A dimostrazione del grande lavoro, il premio ricevuto a gennaio presso la sala d’onore del CONI, in presenza del Presidente della Federazione FIKBMS Donato Milano e del Presidente del CONI Giovanni Malagò che hanno premiato con l’attestato di benemerenza Cesare Marino in qualità di atleta e Vito in quanto suo allenatore.