Rimarrà nella storia di Mazara del Vallo il matrimonio che si è celebrato oggi pomeriggio, tra i ruderi della chiesa di Sant’Ignazio in piazza Plebiscito a Mazara del Vallo.

E’ stata ufficializzata, infatti, la prima unione civile omosessuale. A convolare a nozze, Giuseppe e Antonio di 33 e 29 anni, entrambi dipendenti di una struttura turistica a Marinella di Selinunte. Un matrimonio bellissimo, particolarmente sentito. Le promesse della giovane coppia hanno commosso le centinaia di invitati e curiosi che hanno preso parte alla celebrazione.

Molto toccanti le parole di Antonella Argirò, che ha celebrato su delega del Sindaco, e delle persone più care alla coppia che hanno voluto porgere i loro migliori auguri, mostrando grande stima alle famiglie dei due ragazzi che sono state sempre vicine ai due giovani per tutto il percorso che li ha portati fino al matrimonio.

Sulle unioni civili, istituite in Italia nel 2016 dalla Legge Cirinnà era intervenuto anche il vescovo di Mazara del Vallo: “La legge non può ignorare centinaia di migliaia di conviventi – aveva dichiarato Mogavero – senza creare omologazioni tra coppie di fatto e famiglie, è giusto che anche in Italia vengano riconosciute le unioni di fatto

Foto realizzate dallo staff del fotografo Giuseppe Arnone di Castelvetrano