Il Poligono Cavafuoco di Castelvetrano ormai da più di due anni è diventato un importante centro di formazione nel tiro e nelle attività operative per molte forze armate del sud Italia.

La struttura che conta 21.000mq con 15 stage di tiro che normalmente sono impiegati per le attività sportive, all’occorrenza viene trasformata in una mega area operativa in cui i Nostri militari possono svolgere attività ‘combat’ avanzate necessarie per l’approntamento per i teatri operativi esteri e per quelli nazionali tra cui “Strade sicure 2015”.

cava fuoco castelvetrano

Tra le forze militari che hanno svolto attività all’interno della struttura, troviamo il 6° Reggimento dei Bersaglieri di Trapani, che hanno avuto la possibilità di compiere un tipo di addestramento che pochissimi Poligoni in Italia possono permettere.

Infatti proprio gli uomini del 6° Reggimento che vengono impiegati nei molteplici teatri operativi in tutto il mondo, hanno avuto a disposizione, oltre ai normali stage di tiro anche due zone per ingaggi dai mezzi che vengono utilizzati nelle attività di pattugliamento più una struttura organizzata specificatamente per esercitazioni in team.

cavafuocoSoddisfazione è stata espressa dal Colonnello Comandante del 6° Reggimento Bersaglieri che ha voluto ringraziare i ‘Black Lion’ per le competenze tecniche, logistiche e per il modo in cui hanno coadiuvando le attività che si sono svolte, inviando al Presidente dell’Associazione un Attestato di Ringraziamento, che è stato consegnato dagli Ufficiali in comando, che hanno diretto le esercitazioni.