ASCOLTA L'ARTICOLO

Considerata la diffusa consuetudine di festeggiare la notte del Capodanno, con lancio di petardi, botti e artifici pirotecnici di vario genere, che possono cagionare infortuni e danni gravi ed irreparabili a persone, animali e cose, il sindaco della città di Castelvetrano, dott.Enzo Alfano ha disposto, con propria ordinanza (n.58 del 29/12/2022) il divieto di utilizzo di petardi, botti e materiale pirotecnico di qualsiasi tipologia su tutto il territorio comunale. E’ infatti evidente il pericolo per la pubblica incolumità di persone e animali, causato dall’esplosione di tali dispositivi, che possono provocare inoltre danni al patrimonio monumentale, inquinamento acustico, innesco di incendi. È fatto divieto, fino alla mezzanotte del 06.01.2023, di usare o portare con se nei luoghi pubblici o aperti al pubblico materiale esplodente, accendere fuochi, esplodere petardi e simili artifici, nei luoghi pubblici o privati appartenenti a terzi, fatto salvo ove vi siano regolari autorizzazioni ai sensi e per gli effetti delle norme vigenti. Prevista una sanzione amministrativa pecuniaria da € 25,00 a € 500,00, e contestuale confisca degli articoli pirotecnici.

20081210 – NAPOLI – CRO
BOTTI: BOMBE MARADONA IN AUTO VICINO CASELLO NEL NAPOLETANO
Gli agenti della divisione amministrativa e sociale della Questura di Napoli, in occasione
dell’approssimarsi dei festeggiamenti del Capodanno 2009, hanno intensificato i servizi di prevenzione e controllo del territorio, per contrastare il fenomeno della vendita illegale
di botti.

AUTORE.