Domenica 3 giugno 2018 nel territorio castelvetranese, con la partecipazione dell’Unione Italiana Fotoamatori (UIF) e della Pro Loco Selinunte, prenderà il via la VII edizione della BATTUTA FOTOGRAFICA MONUMENTALE E PAESISTICA, organizzata dal Club per l’Unesco di Castelvetrano Selinunte, dedicata quest’anno al verde pubblico di Castelvetrano, attenzionando il suo degrado antropico. 


”L’evento, in linea con gli scopi statutari del Club, mira a far conoscere – dichiara il presidente del Club per l’Unesco di Castelvetrano Selinunte, Nicola Miceli – il nostro territorio nei suoi aspetti più reconditi affinché si possa, documentando lo stato dell’arte, intervenire per poterlo successivamente valorizzare e promozionare”. 


La “Battuta Fotografica” è aperta gratuitamente a tutti i fotoamatori che vorranno cimentarsi in questa singolare caccia allo scatto. Per i partecipanti sussiste solo l’obbligo della registrazione dopo aver preso visione del regolamento.


Il programma della giornata prevede l’inizio alle ore 9.00 con raduno in Piazza Amendola, per la registrazione dei partecipanti e la distribuzione del materiale con l’itinerario da percorrere. Quest’anno il Club ha pensato di aggiungere al percorso le guide speciali che in ogni sito illustreranno la storia e le tradizioni del luogo.

Alle 9.30 la “Battuta Fotografica” si snoderà per il centro storico di Castelvetrano, dal Parco delle Rimembranze, a Piazza Matteotti, Villa Regina Margherita, Villa Falcone e Borsellino, per chiudere in bellezza all’Area Attrezzata SS. Trinità di Delia. Si consiglia un abbigliamento comodo e scarpe da trekking leggere. L’iscrizione è gratuita.

Successivamente, come previsto da regolamento, gli scatti inediti verranno selezionati dall’Unione Italiana Fotoamatori e le migliori fotografie, sulle quali saranno riportati i nomi degli autori che le hanno realizzate, saranno raccolte per la produzione di una presentazione su supporto video, la cui proiezione avverrà durante la cerimonia conclusiva dell’evento.


Irene Cimino
Addetto Stampa
Club per l’UNESCO di Castelvetrano Selinunte