In occasione dei festeggiamenti per San Giovanni Battista, patrono di Castelvetrano, Sabato 22 Giugno, alle ore 21, andrà in scena “Johannes. Una voce nel deserto” a cura del coro dell’unità pastorale Chiesa Madre – San Giovanni Battista.

Si tratta di una veglia-concerto incentrata sulla figura del Battista, che, attraverso il dialogo tra dramma, canto e musica, ripercorre e medita la vita del Santo: il mistero della sua nascita, il suo eremitaggio nel deserto, la sua missione profetica, fino alla sua tragica morte.

I testi sono di don Marco Maria Renda (adattati per l’occasione da Antonina Romeo), le musiche del M° Mariella Zancana, direttrice del coro polifonico a cui si deve l’ideazione di questo spettacolo. All’organo il M° Fabio Pecorella, mentre alle percussioni il giovanissimo Eduardo La Scala. L’interpretazione dei testi è affidata a Tonino Lo Bello, Pasquale Zinnanti, Antonina Romeo e Salvo Di Benedetto.

Questa veglia-concerto, patrocinata e incoraggiata dall’arciprete Don Giuseppe Undari, nasce dalla volontà e dal desiderio di proporre alla cittadinanza momenti di riflessione, arte e cultura per celebrare degnamente la festa del Santo Patrono della città, in un periodo in cui Castelvetrano, a causa della difficile situazione finanziaria, non riesce ad offrire grandi eventi e grandi risorse per la festa patronale.

Il Coro dell’unità pastorale è stato invitato a proporre “Johannes. Una voce nel deserto” anche alla cittadinanza di Marsala, che festeggia in questi giorni la stessa festività. Così la veglia-concerto in onore di San Giovanni andrà in scena anche Venerdì 21 Giugno, alle ore 21, presso la Chiesa Madre di Marsala.