Voglimi SELINUNTE

In coincidenza con l’arrivo della primavera, anche quest’anno si manifesta a Castelvetrano la venerazione di San Giuseppe con i suggestivi altari devozionali fatti con particolari pani votivi chiamati “ Cene di San Giuseppe ”.

I pani, tra i più belli della Sicilia, oltre a raffigurare frutta, fiori, animali, mostrano dei costanti richiami simbolici alla sacralità di una festa che unisce al fervore religioso lo spirito di rinnovamento della terra nel momento che precede la primavera.

La Festa di San Giuseppe è una buona occasione per scoprire anche le bellezze di Castelvetrano e le tradizioni popolari, delle quali è tanto innamorato il nostro concittadino Vito Marino. Proprio in occasione di questa festa, l ‘Unitre, Associazione culturale di Castelvetrano-Selinunte, si pregia di presentare “Il culto di San Giuseppe e gli Altari”, a cura dello stesso Vito Marino, convegno che si terrà domenica 17 Marzo, ore 18,00, presso l’Auditorium “Ninni Fiore”.

L’ iniziativa, che si inserisce nel programma dei festeggiamenti di San Giuseppe, in collaborazione con Pro Loco Selinunte, ha lo scopo di valorizzare le tradizioni popolari siciliane e le sacralità, di cui il nostro relatore Vito Marino è prezioso custode.
L’ Unitre si vanta di avere nel gruppo associativo questa preziosa risorsa sia per le sue qualità di scrittore, poeta, studioso, giornalista, pubblicista, cantante corista, autore peraltro di parecchi scritti, sia perché esperto, studioso e divulgatore delle tradizioni popolari siciliane.
Promuovere le tradizioni popolari di una comunità per consegnare alle nuove generazioni la memoria storica è uno degli intenti che si prefigge la nostra Unitre ed è per questo che il Presidente, Preside Giuseppe Ancona, esprime il suo compiacimento per l’iniziativa : ” Siamo lieti, come associazione, di essere protagonisti dei festeggiamenti in onore di San Giuseppe, protettore degli orfani e dei poveri e invito la cittadinanza a partecipare al convegno del 17 Marzo.
Sarà un’esperienza che ci arricchisce e una bella occasione di socialità “.

Francesca Mandina
Addetto stampa Unitre
Castelvetrano Selinunte