Nadia e Caterina NencioniIl Sindaco della città di Castelvetrano Selinunte, Avv. Felice Errante, rende noto che mercoledì 29 giugno alle ore 12.00 sarà inaugurato lo spazio giochi attiguo alla Scuola Materna di Via Ignazio Torino che è stato realizzato nell’ambito del Piano di Azione e Coesione- Piano d’intervento servizi di cura per l’infanzia e gli anziani non autosufficienti.

Il primo cittadino ha deciso di intitolare detto spazio giochi a Nadia e Caterina Nencioni due sorelline di 9 anni e di appena 50 giorni, rispettivamente , che perirono insieme ai loro genitori Fabrizio Nencioni e Angela Fiume ed allo studente Dario Capolicchio nell’attentato dinamitardo di via dei Georgofili a Firenze , avvenuto nella notte fra il 26 e il 27 maggio 1993, tramite l’esplosione di un’autobomba, che venne collocata dalla mafia nei pressi della storica Galleria degli Uffizi, nella scia degli altri attentati del ’92-’93 che provocarono la morte di 21 persone (tra cui i giudici Falcone e Borsellino) e gravi danni al patrimonio artistico nazionale.

strage via georgofiliDa sempre questa amministrazione ha promosso la realizzazione di iniziative volte alla commemorazione di quanti hanno pagato con la vita perché questo Paese si affrancasse dalla criminalità organizzata – ha affermato Errante- abbiamo per tale motivo ritenuto che uno spazio dove i bambini trascorreranno delle ore liete dovesse essere uno strumento per ricordare due giovanissime vite innocenti, spezzate dalla follia di alcuni mafiosi, per far si che tutti coloro che lo frequenteranno ricordino come monito l’assurdità e la crudeltà che la mafia rappresenta- ha continuato Errante- Il parco giochi avrà anche una preziosa valenza sociale ed educativa perché sorgerà nel quartiere Belvedere”.