Si era messo alla guida della sua auto per le strade di Marinella di Selinunte dopo aver abusato di alcol. Giunto in Via Cavallaro, ferma il mezzo al centro della carreggiata, lascia il motore accesso e si addormenta sul volante. Così lo hanno trovato i Carabinieri di Castelvetrano e i sanitari del 118 giunti sul posto per prestargli soccorso. Quello che poteva apparire come un malore si è poi rivelato come una sbornia.

L’uomo, un incensurato di 39 anni di Castelvetrano è stato prontamente trasportato presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale “Vittorio Emanuele II” e dopo i controlli è risultato avere un tasso alcolemico superiore a quello consentito. Per lui è scattata, da parte dei Carabinieri, la denuncia.