Grande successo per l’incontro “Castelvetrano: tra memoria e ricordi”, tenutosi giorno 27 gennaio alle ore 16,30 presso il teatro Selinus, promosso dalla federazione F.I.L.D.I.S. sezione di Castelvetrano e dall’Istituto Comprensivo “L.Radice-Pappalardo”.

fidis

Dopo i saluti della Dirigente Scolastica Maria Rosa Barone e del Sindaco, avv. Felice Errante Jr, la moderatrice, Prof.ssa Giovanna Lo Piano, Presidente della F.I.L.D.I.S., ha presentato i giovani studenti delle classi terze dei plessi Medi e Pappalardo, i veri protagonisti dell’evento, che hanno presentato diverse raccolte di testimonianze inedite, dirette e indirette, relative alla Seconda Guerra Mondiale a Castelvetrano, particolarmente coinvolgenti, con letture e commenti di video e poesie, emozionando il pubblico presente.

Gli studenti sono stati coordinati dai docenti Crocetta Armata, Giovanna Bonanno, Enza Lo Grasso, Francesca Mandina, Ermelinda Palmeri, , Teodora Agueci, Rosario Atria, Anna Tilotta e Rosalia Mandina. Testimone diretto, il signor Vito Marino ha raccontato come si viveva a Castelvetrano durante la guerra.
Particolarmente interessante è stato l’intervento sulle cause e sulle responsabilità locali della guerra, del relatore prof. Salvatore Sanfilippo, Dirigente Scolastico, storico, educatore, giornalista, scrittore di successo e autore del libro “Storia di un comune italiano: Castelvetrano”.

Gli studenti del corso ad indirizzo musicale si sono esibiti con il canto israeliano Manavu, coordinati dai professori di strumento Serafino Fiorenza , Francesco Federico, Antonino Lentini e Massimiliano Ramo.
Ha concluso l’incontro il cantautore popolare saccense Paolo Ciancimino, con due brani relativi alla guerra e alla Sicilia.