Lo scorso 9 novembre il Comune di Castelvetrano ha assegnato, tramite bando pubblico, un bene confiscato alla mafia al “Gruppo AGESCI Castelvetrano1”. L’assegnazione di tale bene costituisce un’ulteriore tappa di un percorso importante di legalità e riscatto di un territorio troppo spesso mortificato e umiliato.

“Ciuri di Zagara” sarà luogo di crescita, di educazione e collaborazione. Un luogo e un progetto che per gli scout e per i giovani del nostro paese, rappresenta un’opportunità per il futuro. In particolare “Ciuri di Zagara” vuole trasformare la terra e la proprietà di un uomo di cosa nostra quale Base Scout del Mediterraneo. “Ciuri di Zagara” è dunque un luogo di educazione alla legalità, non solo per i giovani dell’AGESCI ma, per le giovani generazioni del territorio.

Purtroppo, dopo l’assegnazione del bene, quel che c’era è stato vandalizzato e pensiamo sia quanto mai necessaria una cerimonia dal forte valore simbolico.

Il Capo Gruppo, Valentina Signorello, e l’AE del gruppo AGESCI Castelvetrano1, Don Giuseppe Undari, desiderano invitare la cittadinanza alla cerimonia dell’issa bandiera e l’Inno Nazionale sottolineeranno il momento solenne. La manifestazione si svolgerà nella tarda mattinata del 7 aprile alle ore 12.00 in contrada Strasatto, via Seggio 82 , dove ci sarà un breve momento solenne. ATTENZIONE. La manifestazione che era prevista per domenica 7 aprile è stata rinviata a data da destinarsi.