La comunità di Castelvetrano è sotto shock per la terribile notizia della morte di Vincenzo Adamo Favoroso, un giovane di appena 33 anni conosciuto anche con il cognome Triolo. Per cause che sono ancora in corso di accertamento da parte dei militari della Compagnia dei Carabinieri di Castelvetrano, il giovane è stato ritrovato senza vita nella periferia della città. Sul corpo di Favoroso sono stati scoperti segni di arma da fuoco che ne avrebbero causato la morte. Sembra che l’arma del delitto sia stato un fucile a canne mozze.

E’ ancora tutto da chiarire su cosa sia accaduto la scorsa notte. Ai carabinieri, infatti, è giunta la segnalazione di una sparatoria in via Mazzini, poco distante dal Sistema delle Piazze, a diversi chilometri dal luogo in cui il corpo è stato ritrovato.

Rabbia e disperazione nei commenti sui social di chi conosceva bene Vincenzo. Un giovane con un passato da calciatore e che svolgeva, fino a qualche mese fa, l’attività di camionista. La stessa attività svolta dal padre. “Vincenzo non sarebbe stato capace di fare male a una mosca”, è il pensiero espresso dai suoi più cari amici.

Sui social anche il ricordo degli ultras della Folgore: “Purtroppo oggi arriva una triste e straziante notizia, ci ha lasciato Vincenzo storico ultras Folgorino e componente degli Old Fans. Tutto il gruppo porge le condoglianze alla famiglia. CHE LA TERRA TI SIA LIEVE…. R. I. P TACATACA”