Essepiauto

In piena emergenza rifiuti, molti cittadini, negli scorsi giorni, si sono sentiti “autorizzati” a depositare per strada immondizia di qualsiasi tipo. Tra i cumuli abbiamo visto mobili, tv, materassi e tanto altro.

Le amministrazioni hanno grosse responsabilità nella delicata gestione dei rifiuti ma anche molti cittadini hanno contribuito a rendere le nostre strade terribilmente piene di immondizia.

Per sensibilizzare la cittadinanza e la politica, una singolare protesta, è stata messa in atto oggi a Castelvetrano lungo la Via Seggio. Mario Signorello, esponente di Forza Nuova, ha deciso di mettere in atto un’area per la raccolta differenziata tra plastica, carta e vetro.

Per Signorello la reale soluzione all’emergenza rifiuti è la “differenziata” ed il suo gesto potrebbe essere da monito per chi sostiene invece che la soluzione sia da ricercare in sistemi di incenerimento dei rifiuti.

Entro agosto il governo regionale dovrà aggiornare il piano dei rifiuti secondo le prescrizioni di Roma. Quindi, entro i successivi sessanta giorni, cioè a ottobre, la Regione Siciliana è autorizzata “alla predisposizione di apposita procedura di evidenza pubblica per la realizzazione di termovalorizzatori

differenziata castelvetrano 1

differenziata castelvetrano 2

differenziata castelvetrano 3

differenziata castelvetrano 4