Per contrastare gli episodi di inciviltà e di abbandono abusivo di rifiuti sul territorio comunale, da poco tempo la polizia municipale di Castelvetrano si è dotata di alcune fototrappole. Ma una delle apparecchiature mobili, che era stata posizionata in via Rampingallo, è stata rubata da ignoti.

“Il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti a Castelverano – si legge in una nota dell’Ente – ha assunto proporzioni preoccupanti, pur avendo un servizio porta a porta che funziona perfettamente, purtroppo parecchia gente in pieno giorno, incurante delle ordinanze sindacali, arriva in auto e getta i propri sacchetti come se nulla fosse, anzi come se fosse un diritto. L’amministrazione comunque non si arrende, andrà avanti su tutti i fronti nella speranza di scuotere la coscienza dei nostri concittadini”