sarino di bella

Ad un anno dalla scomparsa dell’illustre letterato castelvetranese, prof. Rosario Di Bella, l’Amministrazione vuole tenerne vivo il ricordo con due appuntamenti.

Domani, sabato 17 ottobre alle ore 11.00, presso il piazzale Martiri d’Ungheria, si terrà la cerimonia di scopertura della targa che intitolerà una pubblica via all’emerito studioso, mentre domenica 18 ottobre a partire dalle ore 17.30 presso la chiesa di San Domenico, si terrà una lectio magistralis.

Dopo l’introduzione che curerà l’avv. Giuseppe Bongiorno e dopo l’intervento del Sindaco, avv. Felice Errante, sarà l’insigne linguista, filologo e lessicografo italiano professore Francesco Sabatini a celebrare l’opera del Di Bella, raffinato “italianista”, studioso della lingua, della letteratura e della cultura italiana.

Il professore Sabatini, conosciuto per essere ospite fisso della trasmissione Rai Mattino in famiglia, e’ presidente onorario dell’Accademia della Crusca e professore emerito dell’Università Roma Tre, svolgerà una lectio magistralis sul tema “La formazione delle lingue di cultura. L’intreccio del siciliano con la nascente lingua italiana”, richiamando implicitamente la passione per la lingua e la cultura italiana del Di Bella. Vi aspetto