In riferimento al decreto del 6 marzo 2018 che disciplina la materia della panificazione in Sicilia, i panificatori castelvetranesi hanno chiesto alla Commissione Straordinaria, la sospensione della turnazione prevista dal decreto che va dal 15 giugno al 30 settembre.

Di seguito la lettera inviata dal CNA di Castelvetrano alla Commissione Straordinaria

Spett.le Preg.ma, Commissione Straordinaria,

l’associazione CNA, con sede in Castelvetrano (TP), alla via D. Scinà, n. 26, nella qualità di portavoce della categoria artigianale dei panificatori, con la presente, è a rappresentare quanto segue:

alla luce della normativa emanata con il recente Decreto emesso dall’Assessorato delle Attività Produttive della Regione Sicilia, in data 30 maggio 2018, la categoria dei panificatori della città di Castelvetrano, prende atto della sospensione del divieto di panificazione nonché dell’attuale regime di turnazione, di cui all’art. 2, comma 1, del suddetto decreto, per il periodo intercorrente dal 15 giugno al 30 settembre e dunque, del regime di liberalizzazione vigente in tale periodo.

Pertanto, si chiede la revoca dell’Ordinanza Comunale di ratifica del calendario di turnazione presentato dall’associazione di categoria a seguito dell’entrata in vigore del Decreto Assessoriale del 05 marzo 2018, con riserva di predisporre un nuovo calendario, ex art. 2, comma 1 e 2, del decreto vigente, da sottoporre all’approvazione della pregiatissima Commissione, entro e non oltre il 20 settembre p.v..

CNA di Castelvetrano