La pandemia da Coronavirus sta mettendo a dura prova tutto il mondo. Dagli operatori sanitari impegnati in prima linea a tutto il personale scolastico, i lavoratori di ogni settore sono stati costretti a lottare contro qualcosa di sconosciuto e pericoloso. Lo sanno bene i dipendenti del centro Keidea di Castelvetrano che si sono trovati al centro di un  vortice di eventi che ha portato alla chiusura della struttura dopo l’individuazione di alcuni casi positivi tra il personale.

Domani però Keidea riparte. Negli scorsi giorni la ditta ha comunicato all’ASP di Trapani l’elenco di 43 dipendenti risultati negativi al test per Covid-19. Ormai quasi la totalità è covid-free. Solo in alcuni casi si attende esito tampone (in questi casi la ditta potrà riammettere in servizio i dipendenti solamente dopo i certificati negativi al Covid-19 da parte dell’Asp)

In considerazione del fatto che la ditta ha effettuato ripetute sanificazione di tutti i locali di pertinenza dell’attività, l’ufficio Igiene Pubblica dell’Asp di Trapani ha messo nero su bianco il nulla osta per una immediata riapertura dell’attività. Facendo seguito alla nota dell’ASP, il Comune di Castelvetrano ha sospeso la precedente ordinanza con la quale in via precauzionale era stata disposta la sospensione dell’attività.

Sono giorni difficili per tutti, in particolare per noi di Keidea che abbiamo dovuto affrontare qualcosa di più grande di noi, facendo tutto il nostro meglio per venirne fuori – si legge in una nota dell’azienda – Le sfide purtroppo non sono finite, ma crediamo fermamente nel potere della comunicazione e nel sostegno delle persone, sulle quali per fortuna abbiamo potuto contare”

L’azienda aprirà da mercoledì 28 ottobre in totale sicurezza e nel rispetto di tutte le linee guida per il mantenimento della diffusione del Coronavirus.