La Giunta municipale di Castelvetrano ha revocato l’incarico al Segretario comunale Valentina La Vecchia. Nero su bianco il provvedimento è contenuto nella delibera di Giunta che è stata approvata proprio oggi da sindaco e assessori. Come atto d’accusa ci sarebbe una relazione dettagliata dove verrebbe fuori, innanzitutto, la mancanza di lealtà e collaborazione con la Giunta. Tra il Segretario e il sindaco Enzo Alfano, del resto, i rapporti negli ultimi mesi non erano stati dei migliori. Anche nelle ultime sedute del consiglio comunale al posto del Segretario ha presenziato il vice Francesco Vasile,  capo dell’Ufficio legale dell’ente.

A scegliere Valentina La Vecchia era stato proprio il sindaco Enzo Alfano nel 2019, individuandola tra le cinque candidature pervenute al Comune, in risposta alla manifestazione d’interesse pubblicata. La dottoressa La Vecchia proveniva dal Comune di Leonforte – Castel Di Iudica. Il sindaco Alfano, allora, ebbe a dire che il curriculum della dottoressa La Vecchia «evidenzia notevoli competenze tecnico giuridiche e gestionali confacenti alle esigenze dell’ente». Valentina La Vecchia è stata Segretario comunale anche nei Comuni di Sortino, Mineo, Scordia, Serradifalco, Barrafranca.